martedì 21 febbraio | 18:28
pubblicato il 20/giu/2013 11:24

Papa: alla Fao, scandalo milioni di persone che muoiono di fame

Papa: alla Fao, scandalo milioni di persone che muoiono di fame

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 20 giu - ''Le iniziative e le soluzioni possibili'' per sconfiggere la malnutrizione sul pianeta ''sono tante e non si limitano all'aumento della produzione. E' risaputo che quella attuale e' sufficiente, eppure ci sono milioni di persone che soffrono e muoiono di fame: questo costituisce un vero scandalo''. Lo ha detto oggi papa Francesco incontrando in Vaticano i partecipanti alla 38ma Sessione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO), in corso a Roma giudati dal presidente dell'organizzazione dell'Onu, Mohammad Asef Rahimi.

''E' necessario, allora, - ha subito aggiunto il papa - trovare i modi perche' tutti possano beneficiare dei frutti della terra, non soltanto per evitare che si allarghi il divario tra chi piu' ha e chi deve accontentarsi delle briciole, ma anche e soprattutto per un'esigenza di giustizia e di equita' e di rispetto verso ogni essere umano''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia