mercoledì 22 febbraio | 03:26
pubblicato il 18/mag/2013 17:49

Papa: accoglie oltre 250 mila fedeli dei movimenti ecclesiali

Papa: accoglie oltre 250 mila fedeli dei movimenti ecclesiali

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 18 mag - Papa Francesco ha accolto oltre 250 mila persone dei movimenti ecclesiali per la 'Giornata dei movimenti, delle nuove comunita', delle associazioni e delle aggregazioni laicali' sul tema 'Io credo, aumenta in noi la fede'. Iniziativa nata nell'ambito dell'Anno della fede e su proposta del Pontificio Consiglio per la Nuova evangelizzazione.

Il pontefice, a bordo della jeep scoperta, ha salutato e benedetto con gioia i fedeli che hanno letteralmente invaso piazza San Pietro e via della Conciliazione. Striscioni, canti, bandiere e messaggi d'affetto hanno risposto alla chiamata del papa per la veglia di Pentecoste.

Qualcuno al passaggio del pontefice ha anche lanciato una colomba bianca e gridato ''Francesco, Francesco. Viva il papa''. Il pontefice, sempre a bordo della vettura papale, ha inoltre varcato piazza San Pietro e percorso via della Conciliazione gremita di gente.

Un 'eccomi' proveniente da 150 differenti realta' ecclesiali dell'Italia, Argentina, Bielorussia, Brasile, Congo, Francia, Germania, India, Irlanda, Lituania, Malta, Messico, Nuova Zelanda, Polonia, Portorico, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Trinidad, Tobago e tanti altri Paesi.

Famiglie, bambini, giovani sono giunti stamane alle 7 per il Pellegrinaggio alla Tomba di Pietro seguito nel pomeriggio da un momento d'accoglienza e riflessione fino all'arrivo di papa Francesco.

''Un giorno sono andato ad un incontro di un Movimento - ha raccontato un giovane brasiliano in una breve testimonianza - e li ho scoperto che Gesu', che aveva sofferto e vissuto l'abbandono in croce, poteva dare significato al mio soffrire personale e a quello della mia famiglia''.

''Ho vissuto 30 anni all'insegna della droga, sesso usa e getta e devianza - ha testimoniato Angela - Poi conobbi una realta' impegnata nell'evangelizzazione di strada. Mi decisi ad entrare in comunita', dove ho trovato una vera famiglia che mi ha accompagnato passo dopo passo in un cammino terapeutico riabilitativo basato sul Vangelo. Da quel momento la mia vita e' cambiata: ho conosciuto l'infinito amore di Dio attraverso i fratelli che hanno accolto con me il mio grido di dolore e solitudine''.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia