lunedì 23 gennaio | 11:57
pubblicato il 19/giu/2013 16:39

Papa: accoglie e abbraccia una palestinese e un'israeliana

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 19 giu - Nell'abbraccio della palestinese Suha e dell'israeliana Noa a papa Francesco ''c'e' gia' la pace in Terra Santa''. E' questo lo spirito di riconciliazione, scrive l'Osservatore Romano, che anima la vita e la missione dell'associazione Rondine Cittadella della pace, venuta stamani a incontrare il pontefice all'udienza generale.

''Eravamo nemiche che non si guardavano in faccia e ora siamo amiche'' dicono le due ragazze. Con Franco Vaccari, presidente e fondatore della comunita', c'erano giovani azeri e armeni, russi e ceceni, bosniaci, kosovari e serbi, e anche ragazzi che in Sierra Leone hanno conosciuto la tragedia della guerra. ''Rondine - spiega Vaccari - ospita giovani di Paesi in guerra che nelle loro terre sarebbero nemici e da noi invece vivono nell'amicizia, imparando a scoprire valori comuni per costruire un domani di pace''.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4