mercoledì 07 dicembre | 17:57
pubblicato il 21/ago/2013 13:06

Papa: a Cagliari sara' ricevuto da ministro Kyenge e monsignor Miglio

Papa: a Cagliari sara' ricevuto da ministro Kyenge e monsignor Miglio

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 ago - Papa Francesco in occasione della visita a Cagliari di domenica 22 settembre, sara' ricevuto all'aeroporto, in rappresentaza del Governo italiano, dal ministro Cecile Kyenge insieme ad altre autorita' civili della citta' e della Sardegna cosi' come i 10 vescovi della Conferenza Episcopale sarda guidati da mons.

Arrigo Miglio, Arcivescovo Metropolita di Cagliari. Lo scrive 'Il Sismografo', blog d'informazione religiosa.

Emergono, dunque, alcuni dettagli sulla visita del pontefice in Sardegna anche se il programma ufficiale non e' stato ancora pubblicato. La visita a Cagliari sara' la seconda di papa Francesco fuori Roma, dopo quella dell'8 luglio a Lampedusa, e dovrebbe durare almeno 10 ore circa: dalle 8.30 alle 18.30. Oltre alla messa e l'Angelus nella spianata antistante il Santuario di Nostra Signora di Bonaria a Piazza Yenne, il papa, riferisce 'Il Sismografo', con ogni probabilita' avra' due incontri: con il mondo del lavoro (operai e imprenditori) e poi, prima del rientro in Vaticano, con i giovani. Papa Francesco incontrera' inoltre alcuni detenuti del carcere di Buoncammino, persone bisognose assistite dalla Caritas (Santuario di Sant'Ignazio da Laconi) e malati (all'interno del Santuario Basilica). Il papa pranzera' poi presso il Seminario arcivescovile. Dopo il pranzo il pontefice dovrebbe trasferirsi alla Cattedrale per l'incontro con le religiose.

Poi presso la Facolta' Teologica il Pontefice incontrera' i docenti, gli studenti e i rettori delle Universita' di Cagliari e Sassari.

Questa di papa Francesco e' la terza visita di un pontefice all'isola e si svolgera' cinque anni dopo il pellegrinaggio di Benedetto XVI (7 settembre 2008).

Quarantatre anni fa, Paolo VI fu il primo Papa a fare visita alla Chiesa e al popolo della Sardegna. Il 24 aprile 1970 si reco' in pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Bonaria. Il 20 ottobre 1985 il secondo illustre pellegrino fu Giovanni Paolo II. dab/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni