venerdì 24 febbraio | 09:48
pubblicato il 18/set/2013 10:37

Papa: 80 mila fedeli per udienza generale, ''Francesco sei uno di noi''

Papa: 80 mila fedeli per udienza generale, ''Francesco sei uno di noi''

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 18 set - Oltre 80 mila fedeli sono accorsi stamane in piazza San Pietro per l'udienza generale di papa Francesco. Il pontefice e' entrato a bordo della jeep scoperta e nel consueto giro della piazza ha benedetto e baciato i bambini. Al grido di ''Francesco sei uno di noi'' la folla ha acclamato il papa che non si e' sottratto al calore della gente. Visibilmente sorridente il pontefice ha salutato le migliaia di persone munite di macchine fotografiche, telefonini, striscioni e bandiere. Sempre impegnativo il lavoro degli agenti della sicurezza che, come spesso accade, hanno condotto in braccio al papa i tanti bambini e neonati.

Tra i fedeli presenti il gruppo piu' numeroso e' quello italiano, in particolare quello del pellegrinaggio della Diocesi di Prato con il vescovo Franco Agostinelli che ha condotto in Vaticano 2000 pellegrini. dab/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech