lunedì 05 dicembre | 17:47
pubblicato il 03/gen/2014 15:10

Papa: ''Occhi aperti su reclutamento vocazionale e tratta novizie''

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 3 gen 2014 - Papa Francesco e' consapevole dei rischi, in termini di ''reclutamento vocazionale'', delle Chiese piu' giovani. Ha ricordato, tra l'altro, che nel 1994, nel contesto del Sinodo ordinario della vita consacrata e la sua missione, i vescovi filippini denunciarono la ''tratta delle novizie'', cioe' il massiccio arrivo di Congregazioni straniere che aprivano case nell'arcipelago allo scopo di reclutare vocazioni da trapiantare in Europa. ''Bisogna tenere gli occhi aperti su queste situazioni'', ha sottolineato il papa in una conversazione con l'Unione dei superiori generali degli Istituti religiosi maschili, ricevuti il 29 novembre scorso nell'Aula nuova del Sinodo in Vaticano, e riportata fedelmente da 'La Civilta' Cattolica' a firma di padre Antonio Spadaro.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari