martedì 24 gennaio | 00:15
pubblicato il 10/set/2013 18:11

Papa: ''La solidarieta' non e' una parolaccia''

(ASCA) - Roma, 10 set - ''Solidarieta', questa parola che fa paura per il mondo piu' sviluppato, cercano di non dirla, e' quasi una parolaccia per loro ma e' la nostra parola''. Lo ha detto papa Francesco rivolgendosi ai rifugiati del Centro Astalli a Roma sottolineando che ''servire significa riconoscere e accogliere le domande di giustizia, di speranza e cercare insieme delle strade, dei percorsi concreti di liberazione''. Il pontefice ha inoltre sottolineato che ''i poveri sono dei maestri privilegiati della nostra conoscenza di Dio; le loro fragilita' e semplicita' mascherano i nostri egoismi, le nostre false sicurezze, le nostre pretese di autosufficienza e ci guidano all'esperienza della vicinanza e della tenerezza di Dio, a ricevere nella nostra vita il suo amore, la sua misericordia di padre che, con discrezione e paziente fiducia, si prende cura di noi, di tutti noi''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4