lunedì 27 febbraio | 17:32
pubblicato il 10/set/2013 18:11

Papa: ''La solidarieta' non e' una parolaccia''

(ASCA) - Roma, 10 set - ''Solidarieta', questa parola che fa paura per il mondo piu' sviluppato, cercano di non dirla, e' quasi una parolaccia per loro ma e' la nostra parola''. Lo ha detto papa Francesco rivolgendosi ai rifugiati del Centro Astalli a Roma sottolineando che ''servire significa riconoscere e accogliere le domande di giustizia, di speranza e cercare insieme delle strade, dei percorsi concreti di liberazione''. Il pontefice ha inoltre sottolineato che ''i poveri sono dei maestri privilegiati della nostra conoscenza di Dio; le loro fragilita' e semplicita' mascherano i nostri egoismi, le nostre false sicurezze, le nostre pretese di autosufficienza e ci guidano all'esperienza della vicinanza e della tenerezza di Dio, a ricevere nella nostra vita il suo amore, la sua misericordia di padre che, con discrezione e paziente fiducia, si prende cura di noi, di tutti noi''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech