domenica 04 dicembre | 15:28
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Pannella/ Malore nella notte, Pannella accetta terapia endovenosa

Non ha però bevuto, medico: attendiamo esito della terapia

Roma, 19 dic. (askanews) - Marco Pannella, il leader radicale in sciopero della sete per sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema del sovraffollamento delle carceri italiane, non ha bevuto ma dopo un malore nella notte ha accettato una immediata terapia endovenosa. Pannella ha avuto infatti un mancamento ieri sera, al suo rientro in clinica dopo aver partecipato alla trasmissione RadioCarcere, ieri sera a Radio Radicale. Ha passato una notte senza urinare. Il professor Claudio Santini - ancora in diretta a Radio Radicale questa mattina - ha informato che Pannella ha accettato la terapia endovenosa: "Abbiamo appena cominciato una terapia endovenosa con una soluzione di acqua e zucchero. Abbiamo appena iniziato a reidratare Pannella". "Vediamo l'esito che non è scontato, di questa terapia", ha aggiunto il medico, spiegando che "si tratta di vedere se attraverso l'idratazione riprende la diuresi, e quindi il recupero della funzione renale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari