martedì 06 dicembre | 21:35
pubblicato il 04/mag/2011 13:09

Panetta, calabrese emigrato negli Usa a fianco di tre presidenti

Ha ripulito e rilanciato la Cia durante la presidenza Obama

Panetta, calabrese emigrato negli Usa a fianco di tre presidenti

E' nato a Monterey, in California, ma non rinnega le sue origini calabresi. Leon Panetta, 72 anni, avrebbe preferito ereditare la fattoria di famiglia, ma per quarant'anni si è ritrovato a lavorare a fianco di tre presidenti americani. Figlio di genitori immigrati dalla Calabria negli Stati Uniti, Panetta lega il suo nome ai servizi segreti americani: suo è il merito di aver rilanciato la Cia che ha fatto fuori il numero uno di al Qaida, Osama bin Laden. Nei suoi anni di collaborazione con la Casa Bianca, è stato consigliere di Richard Nixon, a capo dello staff della Casa Bianca con Clinton e dal 2009 direttore della Cia con Obama, che lo ha nominato a Capo del Pentagono, dove presto sostituirà Robert Gates.

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni