lunedì 27 febbraio | 01:31
pubblicato il 04/mag/2011 13:09

Panetta, calabrese emigrato negli Usa a fianco di tre presidenti

Ha ripulito e rilanciato la Cia durante la presidenza Obama

Panetta, calabrese emigrato negli Usa a fianco di tre presidenti

E' nato a Monterey, in California, ma non rinnega le sue origini calabresi. Leon Panetta, 72 anni, avrebbe preferito ereditare la fattoria di famiglia, ma per quarant'anni si è ritrovato a lavorare a fianco di tre presidenti americani. Figlio di genitori immigrati dalla Calabria negli Stati Uniti, Panetta lega il suo nome ai servizi segreti americani: suo è il merito di aver rilanciato la Cia che ha fatto fuori il numero uno di al Qaida, Osama bin Laden. Nei suoi anni di collaborazione con la Casa Bianca, è stato consigliere di Richard Nixon, a capo dello staff della Casa Bianca con Clinton e dal 2009 direttore della Cia con Obama, che lo ha nominato a Capo del Pentagono, dove presto sostituirà Robert Gates.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech