giovedì 08 dicembre | 23:29
pubblicato il 25/gen/2014 12:00

Pandolfi: Roma grande mercato e snodo della droga

"Settore di comune interesse per tutte le associazioni criminali"

Pandolfi: Roma grande mercato e snodo della droga

Roma, 25 gen. (askanews) - "E' indubbio che le organizzazioni criminali che operano nel Lazio si dedicano prevalentemente al narcotraffico. Roma rappresenta un grande mercato della droga, ma è anche uno snodo: l'aeroporto di Fiumicino e il porto di Civitavecchia sono punti di ingresso consolidati per stupefacenti da smerciare in città e altrove (nel 2012 nel Lazio sono stati sequestrati 5.491 kg di stupefacente)". Lo ha detto il presidente della Corte d'Appello di Roma, Catello Pandolfi, nella sua relazione in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2014. Il traffico di droga, ha spiegato ancora, "è un settore di comune interesse per tutte le associazioni criminali che coesistono sul territorio, sia quelle locali sia quelle di tipo mafioso tradizionale, sia quelle di matrice etnica ed è, per gli ingenti capitali coinvolti, causa di gravi forme di violenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni