domenica 04 dicembre | 13:23
pubblicato il 03/feb/2012 11:11

Palermo, vertice sui rifiuti: dipendenti Amia in Prefettura

Attendono risultato dell'incontro sul futuro dell'azienda

Palermo, vertice sui rifiuti: dipendenti Amia in Prefettura

Palermo, (askanews) - Rullo di tamburi davanti alla prefettura di Palermo: così centinaia di dipendenti dell'Amia e dell'Amia Essemme hanno atteso l'esito dell'incontro tra il prefetto Umberto Postiglione, i rappresentanti sindacali e il commissario straordinario Luisa Latella: al centro del vertice l'adeguamento del contratto di servizio, chiesto nelle scorse settimane dal commissario di Amia. "Speriamo che tutto proceda bene, che ci diano i soldi e possiamo andare a lavorare: oggi chi ha famiglia cerca di lavorare, è dura specialmente in questo clima di disoccupazione".La raccolta dei rifiuti nel capoluogo siciliano va a rilento, e le strade della città, soprattutto nelle zone periferiche, risultano invase da cumuli di immondizia. Se i fondi promessi da Palazzo delle Aquile, circa 8 milioni di euro, non dovessero arrivare, i commissari di Amia hanno annunciato la necessità di avviare un piano di mobilità che coinvolgerebbe circa 800 dipendenti.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari