domenica 04 dicembre | 05:23
pubblicato il 08/feb/2012 13:34

Palermo, soldi per accelerare iter pensioni invalidità: 5 arresti

Il procuratore Augueci: pubblica amministrazione inquinata

Palermo, soldi per accelerare iter pensioni invalidità: 5 arresti

Palermo (askanews) - Avrebbero estorto denaro per accelerare i tempi di rilascio delle pensioni di invalidità. Cinque persone di Bagheria, in provincia di Palermo, sono state arrestate dai Carabinieri con l'accusa di Concussione. Tra loro ci sono anche un addetto al servizio d'invalidità civile della Prefettura diPalermo e un impiegato dell'ufficio Inps di Bagheria. I dettagli dell'operazione nel commento del procuratore aggiunto di Palermo, Leonardo Agueci. Il meccanismo del raggiro era semplice; secondo quanto accertato dai magistrati tre delle persone coinvolte contattavano le potenziali vittime e proponendo loro un aiuto a completare la pratica in cambio di denaro. In caso di rifiuto il fascicolo veniva messo in coda a tutti. A far scattare le indagini la denuncia di una casalinga, madre di una ragazza affetta da gravi handicap psicomotori in attesa di ricevere la pensione d'invalidità civile. Si era rivolta all'Inps di Bagheria dove un funzionario le aveva chiesto soldi per accelerare la procedura.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari