sabato 21 gennaio | 22:48
pubblicato il 18/lug/2011 16:04

Palermo, riscuotevano pensioni di parenti morti: 441 denunciati

Operazione "Carissimo estinto" della Guardia di Finanza

Palermo, riscuotevano pensioni di parenti morti: 441 denunciati

Milano, 18 lug. (askanews) - Per l'anagrafe erano morti, anche da decenni, ma continuavano a riscuotere ancora la pensione. Svelato l'inganno, sono 441 le persone denunciate dalla Guardia di Finanza di Palermo nell'ambito dell'operazione denominata "carissimo estinto". A intascare le somme erano nella maggior parte dei casi parenti o congiunti, delegati dai titolari delle pensioni quando erano ancora in vita. La truffa è costata alle casse dell'Erario circa 800mila euro. Il metodo dei truffatori era ben oliato: o falsificavano la dichiarazione dell'esistenza in vita del titolare della pensione o non ne comunicavano mai il decesso. Fra i casi accertati dalle forze dell'ordine anche quello di una signora che per oltre 10 anni ha continuato a intascare la pensione della madre, dichiarandola "viva" ogni mese.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4