lunedì 20 febbraio | 03:33
pubblicato il 30/apr/2014 16:35

Palermo ricorda La Torre e Di Salvo, uccisi da mafia 32 anni fa

La lapide a loro dedicata finalmente restaurata

Palermo ricorda La Torre e Di Salvo, uccisi da mafia 32 anni fa

Palermo (askanews) - A 32 anni da quel 30 aprile 1982, Palermo ha ricordato in via Vincenzo Li Muli l'omicidio del deputato e segretario regionale del Pci Pio La Torre, ucciso dalla mafia insieme al suo compagno di partito Rosario Di Salvo.Artefice dell'articolo 416-bis, che dispone il sequestro dei beni illeciti accumulati da Cosa nostra, La Torre si oppose al potere della malavita organizzata, cercando di scardinare le trame e gli intrecci di natura politico-mafiosa. A ricordarne la figura e l'insegnamento, oltre alle autorità regionali e cittadine, c'erano il figlio di Pio La Torre, Franco, la figlia di Rosario Di Salvo, Tiziana. "Il luogo dove Rosario Di Salvo e mio padre sono stati uccisi è un luogo dove sono venute meno le ragioni di uno stato democratico". "Sono qui per portare nel mio piccolo per portare la mia testimonianza a nome di tutte le vittime innocenti della mafia".A rendere omaggio a Pio La Torre erano presenti anche decine di alunni di alcune scuole della città, che hanno deposto 32 fiori bianchi, uno per ciascun anno, davanti alla lapide recentemente restaurata dopo anni di attesa.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia