domenica 19 febbraio | 15:20
pubblicato il 03/set/2012 13:22

Palermo ricorda il generale Dalla Chiesa a 30 anni dall'omicidio

Alla commemorazione il ministro Severino, il sindaco e la figlia

Palermo ricorda il generale Dalla Chiesa a 30 anni dall'omicidio

Palermo, (askanews) - Sulle note del "silenzio", Palermo ha ricordato il generale dei carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, con una cerimonia davanti al luogo in cui venne ucciso dalla mafia il 3 settembre del 1982, con la giovane moglie Emanuela Setti Carraro e all'agente di scorta Domenico Russo. In via Isidoro Carini insieme al ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri, al sindaco di Palermo Leoluca Orlando, c'era la figlia del generale, Rita Dalla Chiesa."Venendo a Palermo tutti gli anni poco alla volta ho ricominciato a prendere confidenza con questa città. Ho continuato a venire a palermo e adesso ci vorrei vivere".Per l'omicidio del Generale venuto dal Nord per combattere la mafia sono stati condannati all'ergastolo come mandanti i boss Totò Riina, Bernardo Provenzano, Michele Greco, Pippo Calò, Bernardo Brusca e Nenè Geraci.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Immigrati
Guardia costiera: oggi 358 migranti salvati nel Mediterrano
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia