sabato 03 dicembre | 08:18
pubblicato il 23/mag/2013 14:37

Palermo ricorda Falcone, nell'aula bunker Grasso e Saviano

Ventuno anni fa la strage in cui morì il giudice

Palermo ricorda Falcone, nell'aula bunker Grasso e Saviano

Palermo (askanews) - Centinaia di ragazzi affollano l'aula bunker di Palermo per parlare di legalità nel luogo in cui la mafia venne messa sotto processo, a 21 anni dalla strage di Capaci in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti di scorta, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani. I ragazzi sono arrivati qui sulle navi della legalità: insieme a loro il ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza e il presidente del Senato, Pietro Grasso."La funzione non può far cambiare le emozioni"Alle commemorazioni anche lo scrittore Roberto Saviano che risponde così a chi gli chiede cosa è cambaito negli ultimi 20 anni."Speravo di più, c'è più consapevolezza ma la battaglia è ancora lunga da fare".

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari