martedì 28 febbraio | 11:26
pubblicato il 11/mar/2015 16:45

Palermo ricorda 16 anni dopo le vittime del crollo di via Pagano

Sotto le macerie persero la vita 3 persone

Palermo ricorda 16 anni dopo le vittime del crollo di via Pagano

Palermo, (askanews) - Palermo ha ricordato le vittime del crollo della palazzina in via Pagano avvenuta l'11 marzo 1999. In quella tragedia morirono Giuseppe Siciliano e i suoi suoceri residenti nell'edificio che il Capo squadra dei Vigili del fuoco stava cercando di soccorrere.

"Oggi ricordiamo tutte le vittime del tragico crollo del 1999 - ha affermato il sindaco Leoluca Orlando - e l'encomiabile sacrificio di Giuseppe Siciliano, che ha perso la vita nell'adempimento del proprio dovere. Questa è anche l'occasione per ringraziare il Corpo dei Vigili del fuoco che, ogni giorno, lavora con impegno e professionalità, svolgendo un importante e delicato compito a servizio dei cittadini".

Per ricordare tutte le vittime di quel tragico evento, nel corso della cerimonia, l'amministrazione comunale ha deposto una corona floreale in via Pagano.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech