venerdì 09 dicembre | 05:03
pubblicato il 14/mar/2012 14:16

Palermo, retata Gdf tra impianti di benzina: 4 su 10 irregolari

Scoperto un distributore che vendeva gasolio a 1,10 euro al litro

Palermo, retata Gdf tra impianti di benzina: 4 su 10 irregolari

Palermo, (askanews) - Dal marzo dello scorso anno aveva venduto in nero 55mila litri di gasolio per un incasso complessivo pari a 65mila euro. Siamo a Carini, nel Palermitano, dove un distributore di carburante per autotrazione è finito nel mirino delle Fiamme Gialle. L'impianto, gestito da due pregiudicati, è risultato completamente abusivo: riusciva a vendere il gasolio a 1,10 euro al litro. Ma questo è solo uno dei casi, il più eclatante, di una serie di abusi riscontrati dalla guardia di Finanza di Palermo nell'ambito di un più vasto piano di controllo su 51 distributori di benzina della provincia. Dalla retata sono emerse irregolarità per 4 impianti su 10. In tutto sono state inflitte 16 multe per un valore di 250mila euro, 5 impianti sono stati sequestrati e 15 persone sono state denunciate.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni