domenica 19 febbraio | 22:56
pubblicato il 14/mar/2012 14:16

Palermo, retata Gdf tra impianti di benzina: 4 su 10 irregolari

Scoperto un distributore che vendeva gasolio a 1,10 euro al litro

Palermo, retata Gdf tra impianti di benzina: 4 su 10 irregolari

Palermo, (askanews) - Dal marzo dello scorso anno aveva venduto in nero 55mila litri di gasolio per un incasso complessivo pari a 65mila euro. Siamo a Carini, nel Palermitano, dove un distributore di carburante per autotrazione è finito nel mirino delle Fiamme Gialle. L'impianto, gestito da due pregiudicati, è risultato completamente abusivo: riusciva a vendere il gasolio a 1,10 euro al litro. Ma questo è solo uno dei casi, il più eclatante, di una serie di abusi riscontrati dalla guardia di Finanza di Palermo nell'ambito di un più vasto piano di controllo su 51 distributori di benzina della provincia. Dalla retata sono emerse irregolarità per 4 impianti su 10. In tutto sono state inflitte 16 multe per un valore di 250mila euro, 5 impianti sono stati sequestrati e 15 persone sono state denunciate.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia