martedì 24 gennaio | 10:27
pubblicato il 20/ott/2011 16:05

Palermo, ragazzi precari in piazza contro gli "stage-truffa"

Cigl: Malcostume che spegne le speranze dei giovani

Palermo, ragazzi precari in piazza contro gli "stage-truffa"

Sfruttati, malpagati, e con prospettive di inserimento nell'organico aziendale prossime allo zero. E' questo il profilo tipo dei giovani stagisti che a Palermo hanno organizzato un flash mob per dire basta allo stage truffa. Ragazzi che spesso, nonostante una laurea nel cassetto, vengono impiegati dalle aziende, per poi essere messi alla porta. Accanto ai precari, la segretaria generale della Cgil siciliana Mariella Maggio che critica il sistema degli stage perchè spengono le speranze di tanti giovani.I ragazzi hanno inscenato una tipica situazione vissuta dove prestano il servizio di stage: portando il caffè al capoufficio, salvo poi gettare via il bicchiere, e firmare la petizione contro lo "stage truffa".

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4