sabato 10 dicembre | 12:11
pubblicato il 22/apr/2012 13:12

Palermo, orchestrali in piazza contro i tagli della Regione

A rischio l'Orchestra Sinfonica Siciliana

Palermo, orchestrali in piazza contro i tagli della Regione

Palermo, (askanews) - Musicisti in piazza e sul palco a Palermo contro il taglio dei contributi regionali che mette a rischio la sopravvivenza dell'Orchestra Sinfonica Siciliana del teatro Garibaldi. I lavoratori hanno protestato davanti all'ingresso del teatro, incontrando i favori e la solidarietà dei cittadini e poi all'inizio del concerto del violinista Uto Ughi, che ha espresso solidarietà nei loro confronti.Il taglio è almeno del 30% e oltre ad abbattersi sui musicisti assunti e sui loro stipendi, peggiora il dramma mai risolto dei precari, come spiega il rappresentante sindacale Claudio Sardisco.Nel dramma c'è chi lo vive di più, perchè all'interno del teatro ci sono una trentina di professori d'orchestra da tanti anni con noi, ma ancora in stato di precariato. In più si è aggiunta la beffa del governo regionale che qualche mese fa, illudendoli, aveva approvato una norma di legge per la loro stabilizzazione.La Regione ha risposto dichiarando che infondato sostenere che il contributo sia insufficiente.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina