domenica 04 dicembre | 05:40
pubblicato il 29/set/2011 13:43

Palermo, no ai tagli: poliziotti incatenati davanti a Questura

Gli agenti della Consap protestano contro la manovra finanziaria

Palermo, no ai tagli: poliziotti incatenati davanti a Questura

Incatenati come carcerati quando sono i tutori della sicurezza. A Palermo alcuni esponenti della segreteria provinciale della Consap, la Confederazione sindacale autonoma di polizia, sono scesi in piazza, e si sono incatenati di fronte agli uffici della Questura per protestare contro i nuovi tagli. Il timore è per gli effetti negativi che la legge finanziaria potrà avere sull'intero comparto come spiega Domenico Milazzo, segretario provinciale di Palermo della Consap.Secondo la rappresentanza sindacale di polizia i tagli non permettono più di avere i mezzi e gli uomini per garantire la sicurezza alla città: mancano le auto blindate, la benzina, le divise, la carta. Gli agenti protestano anche per il mancato riordino delle carriere che aspettano da più di 15 anni.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari