lunedì 27 febbraio | 22:01
pubblicato il 29/set/2011 13:43

Palermo, no ai tagli: poliziotti incatenati davanti a Questura

Gli agenti della Consap protestano contro la manovra finanziaria

Palermo, no ai tagli: poliziotti incatenati davanti a Questura

Incatenati come carcerati quando sono i tutori della sicurezza. A Palermo alcuni esponenti della segreteria provinciale della Consap, la Confederazione sindacale autonoma di polizia, sono scesi in piazza, e si sono incatenati di fronte agli uffici della Questura per protestare contro i nuovi tagli. Il timore è per gli effetti negativi che la legge finanziaria potrà avere sull'intero comparto come spiega Domenico Milazzo, segretario provinciale di Palermo della Consap.Secondo la rappresentanza sindacale di polizia i tagli non permettono più di avere i mezzi e gli uomini per garantire la sicurezza alla città: mancano le auto blindate, la benzina, le divise, la carta. Gli agenti protestano anche per il mancato riordino delle carriere che aspettano da più di 15 anni.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech