giovedì 19 gennaio | 16:28
pubblicato il 29/set/2011 13:43

Palermo, no ai tagli: poliziotti incatenati davanti a Questura

Gli agenti della Consap protestano contro la manovra finanziaria

Palermo, no ai tagli: poliziotti incatenati davanti a Questura

Incatenati come carcerati quando sono i tutori della sicurezza. A Palermo alcuni esponenti della segreteria provinciale della Consap, la Confederazione sindacale autonoma di polizia, sono scesi in piazza, e si sono incatenati di fronte agli uffici della Questura per protestare contro i nuovi tagli. Il timore è per gli effetti negativi che la legge finanziaria potrà avere sull'intero comparto come spiega Domenico Milazzo, segretario provinciale di Palermo della Consap.Secondo la rappresentanza sindacale di polizia i tagli non permettono più di avere i mezzi e gli uomini per garantire la sicurezza alla città: mancano le auto blindate, la benzina, le divise, la carta. Gli agenti protestano anche per il mancato riordino delle carriere che aspettano da più di 15 anni.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale