mercoledì 18 gennaio | 17:25
pubblicato il 25/feb/2011 17:13

Palermo nella morsa dello smog, e le centraline non funzionano

Targhe alterne e attenzione alle caldaie per rimediare

Palermo nella morsa dello smog, e le centraline non funzionano

Palermo è nella morsa dello smog. In città da giorni le polveri sottili superano i limiti consentiti dalla legge, è successo almeno 10 volte in un mese. Per questo il Comune ha fatto scattare le targhe alterne e ha dotato due vetture dei vigili di macchine fotografiche per farle rispettare. Lo smog, però, non è alle stelle solo per colpa del traffico e delle macchine, ma anche delle caldaie e per questo il Comune ha firmato un protocollo di intesa con i manutentori. Restano i problemi alle centraline dell'Amia, che servono a rilevare la presenza di Pm10 nell'aria. Ne funzionano solo quattro su dieci, per la manutenzione delle altre sei bisognerà aspettare il risultato della gara d'appalto.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina