mercoledì 07 dicembre | 13:39
pubblicato il 27/mag/2012 12:39

Palermo, liberata una poiana sul Montepellegrino

Il rapace era stato avvelenato ma è stato salvato

Palermo, liberata una poiana sul Montepellegrino

Palermo, (askanews) - Qualcuno aveva cercato d'avvelenarla, ma questo splendido esemplare di poiana è tornato a volare sul cielo di Palermo, tra il promontorio di Montepellegrino e la riserva naturale della Favorita grazie alle cure ricevute dai volontari del Centro di recupero della fauna selvatica, gestito dall'Azienda foreste e dalla Lipu a Ficuzza.La liberazione del rapace è avvenuta alla Casa Natura all'interno del "polmone verde" palermitano, e all'evento ha partecipato anche il sindaco, fresco di elezione, Leoluca Orlando che ha voluto sottolineare l'aspetto simbolico legato a questa liberazione. A differenza dell'aquila, simbolo della città, che nel corso della sua vita "nomade" volteggia senza stanziarsi in un luogo preciso, la poiana infatti è un animale che nidifica nella zona dove viene liberata: "Le poiane volano e restano. Io invito i palermitani a non volare via, ma a restare a Palermo".

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Astronomia, materia oscura meno densa e più diluita nello spazio
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni