venerdì 09 dicembre | 00:05
pubblicato il 21/gen/2015 15:49

Palermo, la verità del pentito Galatolo sul giallo dei Maiorana

L'ex mafioso: imprenditori uccisi per contrasti nel cantiere

Palermo, la verità del pentito Galatolo sul giallo dei Maiorana

Palermo (askanews) - Nuovi elementi per la soluzione del giallo Maiorana. Si riapre il caso otto anni dopo la scomparsa degli imprenditori Antonio e Stefano Maiorana, padre e figlio, spariti nel nulla nell'agosto del 2007 da Isola delle Femmine, in provincia di Palermo. Vito Galatolo, pentito di Cosa nostra sta offrendo la sua verità ai magistrati.

Secondo Galatolo i Maiorana sarebbero stati uccisi per ragioni legate alla gestione del cantiere al quale stavano lavorando e sarebbe anche stato fatto il nome di un presunto mandante, su cui però la Procura mantiene un assoluto riserbo. Un delitto che sarebbe maturato dunque fuori dal contesto di Cosa nostra, che però potrebbe avere dato il suo avallo. Giacomo Frazzita, legale di Rossella Accardo, ex moglie di Antonio Maiorana e madre di Stefano.

"Il delitto è nato, covato e si è sviluppato all'interno del cantiere - ha sottolineato il legale - Credo che Cosa nostra e la mafia c'entrino semplicemente per un problema geografico e che le motivazioni e i moventi siano da ricercare in altro ambiente".

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni