domenica 19 febbraio | 22:38
pubblicato il 21/gen/2015 15:49

Palermo, la verità del pentito Galatolo sul giallo dei Maiorana

L'ex mafioso: imprenditori uccisi per contrasti nel cantiere

Palermo, la verità del pentito Galatolo sul giallo dei Maiorana

Palermo (askanews) - Nuovi elementi per la soluzione del giallo Maiorana. Si riapre il caso otto anni dopo la scomparsa degli imprenditori Antonio e Stefano Maiorana, padre e figlio, spariti nel nulla nell'agosto del 2007 da Isola delle Femmine, in provincia di Palermo. Vito Galatolo, pentito di Cosa nostra sta offrendo la sua verità ai magistrati.

Secondo Galatolo i Maiorana sarebbero stati uccisi per ragioni legate alla gestione del cantiere al quale stavano lavorando e sarebbe anche stato fatto il nome di un presunto mandante, su cui però la Procura mantiene un assoluto riserbo. Un delitto che sarebbe maturato dunque fuori dal contesto di Cosa nostra, che però potrebbe avere dato il suo avallo. Giacomo Frazzita, legale di Rossella Accardo, ex moglie di Antonio Maiorana e madre di Stefano.

"Il delitto è nato, covato e si è sviluppato all'interno del cantiere - ha sottolineato il legale - Credo che Cosa nostra e la mafia c'entrino semplicemente per un problema geografico e che le motivazioni e i moventi siano da ricercare in altro ambiente".

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia