martedì 21 febbraio | 20:28
pubblicato il 20/ott/2012 14:27

Palermo, la sorella della ragazza uccisa è "in buone condizioni"

Il primario: ancora non sa che Carmela è morta

Palermo, la sorella della ragazza uccisa è "in buone condizioni"

Palermo, (askanews) - Sono almeno venti le coltellate riportate da Lucia Petrucci, la studentessa ferita a Palermo dall'ex fidanzato, Samuele Caruso, nel corso dell'aggressione costata la vita alla sorella Carmela. A fare il punto sulle sue condizioni di salute è stato stamani il dottor Giuseppe Termine, primario di Chirurgia dell'Ospedale Cervello. "La ragazza adesso è in buone condizioni, anche se deve rimanere in rianimazione".Suturate le ferite del corpo, adesso resteranno da curare quelle psicologiche. Lucia, infatti, non ha mai perso conoscenza durante l'aggressione e ricorda perfettamente quelle fasi drammatiche. "La ragazza ancora non sa che la sorella è morta. Ha chiesto più volte ai medici e agli infermieri notizie della sorella - ha detto Termine -. Le ho risposto che è ricoverata in un altro ospedale con ferite più importanti delle sue. Ma non le abbiamo ancora voluto dire la verità".

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia