lunedì 27 febbraio | 03:47
pubblicato il 25/mag/2013 12:23

Palermo, in 100mila per la beatificazione di don Pino Puglisi

Il grande palco allestito sul Prato del Foro Italico

Palermo, in 100mila per la beatificazione di don Pino Puglisi

Palermo (askanews) - Il prete antimafia ora è salito agli onori degli altari. Circa 100mila persone hanno assistito al Foro Italico di Palermo alla cerimonia di beatificazione di Don Pino Puglisi, il prete di Brancaccio ucciso il 15 settembre 1993 da Cosa nostra.Durante la celebrazione, officiata dal cardinale Romeo e dal cardinale De Giorgi, è stata letta la lettera apostolica che proclamato beato il venerabile servo di Dio Pino Puglisi.Grande la gioia dei fedeli quando è stato svelato il ritratto sorridente di don Pino Puglisi. "Era veramente un prete santo, un sacerdote santo santo santo". "La bontà, l'altruismo, la carità, tutto, lui era unico"Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con un messaggio ha voluto ricordare Don Puglisi come esempio per chi lotta contro la mafia. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente del Senato Pietro Grasso, e i ministri della Giustizia Anna Maria Cancellieri, e dell'Interno Angelino Alfano.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech