sabato 25 febbraio | 15:09
pubblicato il 14/set/2011 13:31

Palermo, gli operai Fiat di Termini Imerese scendono in piazza

Il sindaco Burrafato: soluzione ministro Romani è insufficiente

Palermo, gli operai Fiat di Termini Imerese scendono in piazza

Canti goliardici, magliette con su scritto "I Love Termini Imerese e bandiere": centinaia di lavoratori dello stabilimento Fiat siciliano sono scese in piazza a Palermo, per avere definitivi chiarimenti sul loro futuro dopo il 31 dicembre, data che segnerà l'addio dell'azienda torinese all'impianto siciliano. Anche il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato si è unito alla protestaGli operai hanno dato vita ad un sit-in di protesta, bloccando il traffico di fronte a Palazzo d'Orleans.Gli operai hanno anche chiesto un incontro con il governatore dell'isola Raffaele Lombardo.

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech