venerdì 09 dicembre | 08:58
pubblicato il 17/mag/2013 12:00

Palermo, ferisce figlio e si suicida: il piccolo è gravissimo

L'uomo è un poliziotto della Questura di Palermo

Palermo, ferisce figlio e si suicida: il piccolo è gravissimo

Palermo, 17 mag. (askanews) - Sono ancora oscuri i motivi che hanno spinto Ivan Irrera, un poliziotto 38enne della Sezione Antirapine della Questura di Palermo, a sparare con l'arma d'ordinanza al figlio di 7 anni, e quindi a suicidarsi con un colpo alla tempia. La tragedia è avvenuta all'alba di oggi a Misilmeri, comune a pochi chilometri dal capoluogo siciliano. L'uomo avrebbe colpito il bambino mentre dormiva, ma dalla Questura non escludono che il piccolo possa essere stato colpito per errore dall'uomo. In casa, al momento del dramma, era presenta la moglie di Irrera, che ha trovato il marito ormai privo di vita e il figlio nel letto in una pozza di sangue. La coppia ha anche una figlia, di 6 anni, che non sa nulla dell'accaduto e che non si trovava in casa quando il padre ha sparato al fratellino e si è suicidato. I colleghi di Irrera, sconvolti, descrivono l'agente come una persona normale, che non ha mai dato segnali che lasciassero presagire quanto accaduto. Intanto il piccolo, le cui condizioni cerebrali sono gravissime, in queste ore è sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per strapparlo alla morte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni