lunedì 05 dicembre | 00:00
pubblicato il 08/lug/2011 09:13

Palermo, dipendenti Accenture su piede di guerra: posti a rischio

L'azienda: al momento non ci sono operazioni sul costo del lavoro

Palermo, dipendenti Accenture su piede di guerra: posti a rischio

Non si sono visti riconoscere i premi di produzione maturati nel 2010, e in un futuro molto prossimo potrebbero vedersi alleggerire del 30% la busta paga. Guardano con preoccupazione al proprio futuro i circa trecento dipendenti del call center Accenture di Palermo, scesi in piazza per chiedere ai vertici dell'azienda maggior chiarezza sulle prospettive occupazionali. Sabrina Figuccia, coordinatrice provinciale UglLa società, lamentano i lavoratori, proprio in questi giorni ha avviato procedure d'assunzione sul territorio napoletano per eseguire commesse che inizialmente erano destinate alla Sicilia. Un segnale, a loro dire, positivo sullo stato di salute dell'azienda, che si ostina a non riconoscere i premi di produzione dello scorso annoGiuseppe Giallanza di Slc CgilL'azienda, dal canto suo ha fatto sapere che al momento "non sono in atto azioni di alcuna natura sul costo del lavoro" per il call center di Palermo sebbene confermi che sta affettuando una serie di valutazioni per "mantenere alti livelli di competitività in un mercato e in un settore molto segnati dalla congiuntura economica". A conclusione di queste valutazioni Accenture assicura che verranno condivise con le parti sociali.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari