mercoledì 22 febbraio | 07:26
pubblicato il 29/set/2011 15:09

Palermo, dipendente Provincia pagato per spalare neve a luglio

Dopo la denuncia dei sindacati, al momento il pagamento è sospeso

Palermo, dipendente Provincia pagato per spalare neve a luglio

Palermo, 29 set. (askanews) - A luglio a Palermo c'è chi va in spiaggia a Mondello per cercare a mare il sollievo dalla canicola estiva e chi, invece, è costretto a spalare la neve. La storia, ai limite del surreale, è raccontata dal quotidiano "La Repubblica", che spiega come un dipendente della Provincia, assegnato al servizio di Protezione civile, abbia chiesto e ottenuto la corresponsione di 42 ore e mezzo di lavoro straordinario, oltre a 3 ore di lavoro notturno, per "spalare la neve". La mansione, regolarmente inclusa dal 2001 tra quelle straordinarie, ha fatto sì, dunque, che il dipendente totalizzasse 200 ore di straordinario, 44 delle quali spese a spalare i candidi fiocchi di ghiaccio, già rari anche nei mesi più rigidi dell'inverno siciliano. La vicenda non ha tardato ovviamente a sollevare inevitabili perplessità da parte dei sindacati, che hanno ottenuto al momento la sospensione del pagamento. Appena un anno fa, tra l'altro, lo stesso impiegato aveva ottenuto il regolare pagamento di 117 ore.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia