giovedì 23 febbraio | 06:51
pubblicato il 04/ago/2011 13:50

Palermo, dà fuoco alla madre in casa di riposo: la donna muore

Fermato il figlio a Caccamo, tra i due violenti scontri

Palermo, dà fuoco alla madre in casa di riposo: la donna muore

Un rancore nutrito per anni: sarebbe il motivo che ha spinto un uomo di 61 anni a dar fuoco alla madre di 87, ospite in una casa d'accoglienza di Caccamo, in provincia di Palermo, e a ucciderla. Salvatore Muriella è entrato nella struttura di due piani da una finestra e, raggiunta la stanza dove dormiva l'anziana, Rosa Gallitano, ha dato fuoco al letto con la benzina. Le fiamme hanno innescato un'esplosione che ha investito l'uomo e altre due persone, rimaste lievemente ferite. Dopo Muriella è scappato, ma è stato trovato dai carabinieri nella sua casa, fermato e trasferito all'ospedale di Palermo. All'origine del gesto l'odio nei confronti della madre: il sindaco di Caccamo Delio Capitano racconta che c'erano stati violenti scontri tra i due.Nell'edificio, dichiarato inagibile, sono intervenuti i vigili del fuoco. L'inchiesta è coordinata dalla Procura di Termini Imerese.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech