sabato 21 gennaio | 03:41
pubblicato il 20/feb/2014 09:43

Palermo: cosa nostra infiltrata nel mercato. Sequestro Dia da 250 mln

Palermo: cosa nostra infiltrata nel mercato. Sequestro Dia da 250 mln

(ASCA) - Palermo, 20 feb 2014 - Una 'regia occulta' della mafia dietro il mercato ortofrutticolo di Palermo. L'ha messa in luce la Dia del capoluogo siciliano che - a seguito di una complessa indagine disposta dal direttore della Dia, Arturo De Felice - ha concluso un maxi sequestro di beni dal valore di oltre 250 milioni di euro.

Obiettivo dei provvedimenti - riferisce una nota - i patrimoni di cinque titolari di vari stand all'interno del mercato ortofrutticolo, tutti palermitani, ritenuti vicini e contigui a 'cosa nostra', in particolare alla nota famiglia mafiosa dei Galatolo. I destinatari del sequestro - si legge nel comunicato - ''monopolizzavano l'attivita' del mercato palermitano anche attraverso l'utilizzo dei servizi forniti dalla cooperativa 'Carovana Santa Rosalia' (compravendita di merce, facchinaggio, parcheggio, trasporto e vendita di cassette di legno e materiale di imballaggio)''.

com-stt/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4