venerdì 20 gennaio | 11:17
pubblicato il 27/feb/2014 10:13

Palermo, confisca da 15 milioni a fedelissimo di Provenzano

Sono 44 terreni e 4 fabbricati a Corleone, paese del boss

Palermo, confisca da 15 milioni a fedelissimo di Provenzano

Palermo (askanews) - La Guardia di Finanza di Palermo ha confiscato 44 terreni e 4 fabbricati a Corleone e Monreale, per un valore complessivo di poco meno di 15 milioni di euro, riconducibili a un 75enne di Corleone, arrestato nel 2006 per associazione mafiosa e poi condannato a otto anni di reclusione e definito dagli inquirenti il "postino" di Bernardo Provenzano.L'uomo aveva rivestito un ruolo importante nel supporto alla latitanza del boss, sia sotto il profilo logistico sia, soprattutto, nella circolazione dei celebri "pizzini". I suoi rapporti con Provenzano, del resto, erano consolidati da tempo, come dimostrerebbe una testimonianza resa a favore del mafioso durante lo storico processo di Catanzaro, alla fine degli anni sessanta.La confisca immobiliare è scattata anche in seguito alla clamorosa sproporzione tra i redditi dichiarati complessivamente dal nucleo familiare dell'uomo e le consistenti somme di denaro investite nel tempo, prevalentemente nell'acquisto di terreni agricoli e nel settore immobiliare, senza ricorrere mai a prestiti o mutui.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale