sabato 10 dicembre | 13:50
pubblicato il 03/mar/2012 16:29

Palermo, Coldiretti contro accordo libero scambio col Marocco

Protesta in piazza: non possiamo competere con i loro costi

Palermo, Coldiretti contro accordo libero scambio col Marocco

Palermo, (askanews) - L'accordo tra l'Unione Europea e il Marocco per il libero scambio dei prodotti agricoli sul bacino del Mediterraneo rischia di mettere in ginocchio la già precaria economia siciliana. Per esprimere i propri timori e ribadire il proprio no all'accordo, a Palermo è scesa in piazza la Coldiretti. L'associazione degli agricoltori, in occasione del progetto Mercato di Campagna amica, ha regalato retine d'arance ai passanti e illustrato i pericoli derivanti dall'accordo.Sergio Vallone, direttore della Coldiretti di Trapani."Con l'apertura al Marocco non potremmo più competere con loro. In Marocco tutto è prodotto ad un costo sociale più basso Non ci sono regole, la manodopera non si paga, e non ci sono garanzie sull'igiene con i microrganismi patogeni impiegati nella coltivazione".Il 16 febbraio il Parlamento europeo ha approvato l accordo con il Marocco per aumentare le quote di scambio di prodotti agricoli e ittici, che potranno essere importati a tariffe doganali basse o pari a zero

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina