sabato 03 dicembre | 06:24
pubblicato il 16/gen/2012 15:05

Palermo, Cammarata si dimette da Sindaco: "Lascio a testa alta"

Dopo 10 anni di amministrazione travagliata. Attacco a Lombardo

Palermo, Cammarata si dimette da Sindaco: "Lascio a testa alta"

Palermo (askanews) - Dopo 10 anni di amministrazione, segnata di diverse vicende controverse, il sindaco di Palermo Diego Cammarata ha dato oggi le dimissioni dalla carica di primo cittadino. "Per l'amore per la mia città e perché ho sempre pensato all'interesse generale e non a quello particolare o personale - ha spiegato Cammarata - oggi ho deciso di dimettermi. Io posso comunque andare a teesta alta senza dover abbassare gli occhi davanti a nessuno".Cammarata poi ha attaccato il governatore siciliano Raffaele Lombardo, che lo ha contestualmente definito il peggior sindaco nella storia della città. "Non c'è un solo provvedimento promesso per Palermo - ha aggiunto - che abbia anche solo pensato di rispettare". Sul proprio futuro, poi, Cammarata ha risposto così: "Non ho nessuna poltrona che mi aspetta. Tornerò a fare l'avvocato". In particolare il sindaco dimissionario si è detto orgoglioso di lasciare i conti della città in ordine.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari