mercoledì 07 dicembre | 11:47
pubblicato il 14/gen/2012 19:14

Palermo, bombe artigianali esplodono davanti palazzo sequestrato

Le esplosioni non hanno causato vittime nè feriti

Palermo, bombe artigianali esplodono davanti palazzo sequestrato

Palermo (askanews) - Un attentato ha scosso il popolare quartiere palermitano di Borgo Vecchio, a poche decine di metri dal porto. Due bombe artigianali sono state fatte esplodere in via Domenico Scimà, davanti all'ingresso di una palazzina sequestrata alla mafia, e abitata da un pregiudicato.Nella deflagrazione sono andate distrutte cinque autovetture posteggiate di fronte al palazzo, mentre altre tre hanno riportato gravi danni.L'esplosione, che non ha causato vittime nè feriti, ha annerito la facciata dello stabile. La polizia scientifica che ha eseguito i primi sopralluoghi ha accertato la realizzazione artigianale delle bombe, fatte con candelotti, bombole di gas e liquido infiammabile.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni