mercoledì 22 febbraio | 15:33
pubblicato il 14/gen/2012 19:14

Palermo, bombe artigianali esplodono davanti palazzo sequestrato

Le esplosioni non hanno causato vittime nè feriti

Palermo, bombe artigianali esplodono davanti palazzo sequestrato

Palermo (askanews) - Un attentato ha scosso il popolare quartiere palermitano di Borgo Vecchio, a poche decine di metri dal porto. Due bombe artigianali sono state fatte esplodere in via Domenico Scimà, davanti all'ingresso di una palazzina sequestrata alla mafia, e abitata da un pregiudicato.Nella deflagrazione sono andate distrutte cinque autovetture posteggiate di fronte al palazzo, mentre altre tre hanno riportato gravi danni.L'esplosione, che non ha causato vittime nè feriti, ha annerito la facciata dello stabile. La polizia scientifica che ha eseguito i primi sopralluoghi ha accertato la realizzazione artigianale delle bombe, fatte con candelotti, bombole di gas e liquido infiammabile.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%