mercoledì 18 gennaio | 17:22
pubblicato il 05/ott/2011 19:00

Palermo, Agenzia Entrate: sposi ci aiutino a scovare gli evasori

Zagarella spiega ragioni dei questionari su spese matrimonio

Palermo, Agenzia Entrate: sposi ci aiutino a scovare gli evasori

Fabio Zagarella, capo Area Governo e Analisi dell'Agenzia delle Entrate di Palermo, spiega ragioni e modalità dell'iniziativa rivolta agli sposi che sta facendo discutere: l'invio di un modulo dove indicare tutte le spese sostenute per il matrimonio, dal ricevimento al bouquet, da inviare pena sanzioni da migliaia di euro. L'obiettivo del questionario è scovare gli evasori fiscali.L'Agenzia delle Entrate non comunica il numero di sposi coinvolti: si è partiti dal 2008 e si procede a scaglioni nell'invio dei moduli, puntando a coinvolgere più sposi più possibile. Non è la prima iniziativa del genere in Italia: l'Agenzia delle Entrate ne ha promosse di simili, anche in altri settori.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina