sabato 25 febbraio | 10:46
pubblicato il 21/nov/2013 12:48

P.A.: procede calo auto blu, meno 6,4% in 10 mesi

(ASCA) - Roma, 21 nov - Procede il calo delle auto blu, cioe' quelle di rappresentanza in uso ai vertici delle amministrazioni, o comunque di servizio guidate da un autista. Lo rileva il censimento permanente delle auto pubbliche, realizzato da Formez PA su incarico del Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, aggiornato al 1* novembre 2013.

Nel dettaglio, le auto blu sono passate da 7.162 unita' del gennaio 2013 a 6.504 unita' nel novembre 2013; mentre le auto 'grigie' sono passate da 53.277 a 50.077 unita'. Il parco auto complessivo, in dieci mesi, e' passato da 60.439 a 56.581 vetture (delle quali 6.504 'auto blu'), con un calo del 6,4% rispetto a gennaio 2013 (dal 1 gennaio 2012 al 31 dicembre 2012 la riduzione era stata del 3,1%).

Dall'inizio dell'anno il parco auto della P.A. e' diminuito di 3.741 vetture, in linea con il trend di riduzione degli ultimi anni.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech