sabato 10 dicembre | 15:48
pubblicato il 03/ago/2011 14:34

P4/ Ancora in corso l'udienza riesame per Papa

I legali del deputato hanno eccepito un vizio di forma

P4/ Ancora in corso l'udienza riesame per Papa

Napoli, 3 ago. (askanews) - E' iniziata alle 12.55 ed è ancora in corso l'udienza al tribunale del riesame, VIII Sezione, Collegio presieduto dal giudice Pierluigi De Stefano, per discutere la posizione giudiziaria di Alfonso Papa, parlamentare Pdl coinvolto nell'inchiesta sulla P4, condotta dalla procura di Napoli. In udienza è presente solo un difensore di Papa l'avvocato Carlo Di Casola, assente l'avvocato Giuseppe D'Alise, al quale non sarebbe stato notificato nei termini l'avviso di udienza. Questo particolare sarebbe oggetto dell'eccezione sollevata dalla difesa sul vizio di forma su cui dovrà pronunciarsi il tribunale. Tuttavia l'udienza è proseguita con la discussione degli avvocati anche su questioni relative alle contestazioni sollevate nei confronti di Papa. Se i giudici dovessero accogliere l'eccezione sul vizio di forma per Papa potrebbero aprirsi le porte del carcere entro sabato. All'udienza davanti al tribunale del Riesame sono presenti anche i pm titolari dell'inchiesta, i magistrati Woodcock e Curcio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina