mercoledì 07 dicembre | 11:33
pubblicato il 02/nov/2013 12:00

Ospedale Pertini risarcirà 1mln e 340mila euro a famiglia Cucchi

La sorella:non accettate somme che impediscano prosieguo processo

Ospedale Pertini risarcirà 1mln e 340mila euro a famiglia Cucchi

Roma, 2 nov. (askanews) - L'ospedale Pertini di Roma risarcirà con un milione e 340mila euro la famiglia Cucchi il danno conseguente alla morte di Stefano Cucchi, il 31enne geometra morto nel reparto protetto dell'ospedale il 22 ottobre del 2009, una settimana dopo il suo arresto per droga. La famiglia così non sarà parte civile nel processo d'appello contro i medici condannati in primo grado per omicidio colposo. Dopo le indiscrezioni, la cifra è ufficiale, ed è stata confermata dalla famiglia. "Confermo l'accordo per il risarcimento ma confermo anche il fatto che non abbiamo accettato somme anche più elevate che ci impedissero di andare avanti nel processo contro gli autori del pestaggio", ha spiegato, al telefono con TMNews Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano. "Il risarcimento è un'ammissione di responsabilità dei medici, un chiedere scusa, ma non abbiamo preso in considerazione e mai lo faremo, proposte che ci chiedano di rinunciare al percorso processuale che portiamo avanti per far riconoscere la responsabilità degli autori del pestaggio", ha sottolineato Ilaria Cucchi, ricordando che in primo grado sono stati assolti gli agenti penitenziari. "Manteniamo - ha aggiunto Ilaria Cucchi - la fiducia e la speranza che possano essere riconosciute le responsabilità di coloro senza i quali Stefano non avrebbe mai conosciuto quei medici, e abbiamo fiducia nella procura generale, che voglia accertare a tutto tondo le responsabilità per la morte di mio fratello".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni