sabato 03 dicembre | 21:29
pubblicato il 19/giu/2012 10:42

Operazione antimafia nel Trapanese: 12 arresti

Smantellati i vertici di diversi clan: le immagini intercettate

Operazione antimafia nel Trapanese: 12 arresti

Trapani (askanews) - Un'operazione antimafia della polizia ha portato all'arresto di 12 persone, e all'azzeramento dei vertici dei clan attivi nei paesi di Castellammare del Golfo, Calatafimi e Alcamo, in provincia di Trapani. Nelle immagini diffuse dalla polizia sono ricostruiti i colloqui tra diversi esponenti delle cosche e in particolare spicca il momento nel quale i capi di due gruppi, uno facente capo ad Antonio Bonura, e l'altro a Michele Sottile, avrebbero potuto dar vita a una guerra interna a Cosa nostra se non avessero deciso di ricompattarsi per far fronte all'ascesa di un altro gruppo, quello dei Bussa e dei Bosco.Gli inquirenti sono riusciti a ricostruire anche un elenco di commercianti, imprenditori e professionisti estorti: dai bar ai ristoratori, passando per imprenditori edili e un dentista, l'elenco di quanti erano costretti a pagare l'obolo a Cosa nostra è lungo. I reati contestati vanno dall'associazione a delinquere di stampo mafioso, all'estorsione aggravata e incendio aggravato, violazione di domicilio e violazione di sorveglianza speciale.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari