giovedì 08 dicembre | 14:02
pubblicato il 19/gen/2015 07:38

Operazione antimafia Dia di Caltanissetta, 10 imprese confiscate

Riconducibili a imprenditore della provincia di Palermo

Roma, 19 gen. (askanews) - Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Dia di Caltanissetta, sotto il coordinamento della Procura Distrettuale Antimafia - diretta dal Procuratore Capo della Repubblica Sergio Lari - hanno eseguito un provvedimento di confisca di 10 imprese, 25 fabbricati, terreni per un estensione complessiva di circa 350 ettari, tutti riconducibili ad un imprenditore della provincia di Palermo, residente a Caltanissetta, ritenuto essere soggetto in contatto ed interlocutore privilegiato di personaggi di spicco di cosa nostra nei territori di Caltanissetta e Palermo.

Una nota informa che l'operazione, che trae origine da una complessa attività di indagine giudiziaria correlata a diverse segnalazioni di operazioni bancarie sospette, scaturisce da un provvedimento di confisca emesso dal Tribunale - Sezione Misure di Prevenzione - di Caltanissetta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni