venerdì 24 febbraio | 09:54
pubblicato il 13/set/2011 15:38

Operai protestano su ciminiera della Eta di Cutro nel crotonese

24 impiegati in cassa integrazione occupano la pitattaforma

Operai protestano su ciminiera della Eta di Cutro nel crotonese

Sono saliti in cima alla ciminiera della centrale a biomasse 'Eta' di Cutro, nel crotonese e non hanno nessuna intenzione di scendere. 24 operai stazionano da lunedì mattina sulla stretta piattaforma della ciminiera dello stabilimento, ad un'altezza di circa 50 metri, per chiedere risposte sul loro futuro occupazionale. L'azienda di proprietà del gruppo Marcegaglia che da quattro mesi li ha messi in cassa integrazione senza fornire alcun elemento sulla ripresa dell'attività produttiva.Sul piazzale dello stabilimento sono arrivate anche le mogli dei lavoratori e i loro figli che si sono incatenati ai cancelli.L'azienda ha fatto sapere che intendeva fermare la produzione per effettuare una ristrutturazione dell'impianto, il cosiddetto revamping, ma i lavori non sono mai stati avviati.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech