venerdì 09 dicembre | 23:00
pubblicato il 28/ott/2013 11:52

Omofobia: Marino, suicidio a causa arretratezza culturale su diritti

(ASCA) - Roma, 28 ott - ''Io non la chiamerei disgrazia ma frutto dell'arretratezza culturale del nostro Paese sul tema dei diritti. Credo che Roma debba essere alfiere del sostegno degli stessi diritti per tutti e non di diritti speciali per qualcuno''. Cosi' il sindaco di Roma, Ignazio Marino, a margine della cerimonia di apertura di via Alessandrina, in merito al suicidio di un giovane omosessuale che ieri si e' tolto la vita nanifestando in una lettera il suo disagio. ''Dobbiamo sradicare la violenza di chi colpevolmente diviene la matrice di questi terribili eventi. Sono ferite che Roma non puo' accettare''. Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina