lunedì 05 dicembre | 06:05
pubblicato il 24/nov/2011 09:57

Omicidio via Poma/ Al via processo d'appello per Busco

In primo grado imputato condannato a 24 anni

Omicidio via Poma/ Al via processo d'appello per Busco

Roma, 24 nov. (askanews) - Al via il processo d'appello per l'omicidio di Simonetta Cesaroni, la ragazza uccisa con 29 coltellate nell'ufficio dove lavorava in via Poma, a Roma, il 7 agosto del '90. In primo grado, il 26 gennaio scorso, è stato condannato l'ex fidanzato della giovane, Raniero Busco. I difensori dell'imputato, gli avvocati Franco Coppi e Paolo Loria, nel loro ricorso hanno sollecitato la parziale riapertura del dibattimento finalizzata, tra l'altro, allo svolgimento di una maxi-perizia sulle tracce biologiche rinvenute sul luogo del delitto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari