giovedì 08 dicembre | 09:52
pubblicato il 29/ago/2013 16:40

Omicidio Saronno, confessa il killer della gioielliera

Fermato dai carabinieri a nel Milanese dopo segnalazione

Omicidio Saronno, confessa il killer della gioielliera

Milano (askanews) - Ha confessato il killer di Maria Angela Granomelli, la commerciante di 62 anni uccisa nel suo negozio a Saronno, il 3 agosto scorso. Si tratta di un uomo di 32 anni, disoccupato, che grazie a una segnalazione è stato intercettato dai carabinieri del comando provinciale di Varese, nella zona di Bollate, vicino a Milano.Il 26 agosto un imprenditore di Legnano aveva messo una taglia di 50mila euro a chi avesse fornito informazioni sull'assassino della titolare del negozio "Il dono di Tiffany".Granomelli era stata aggredita con calci e pugni e uccisa in pochi secondi dall'uomo che poi era fuggito, portando con sè dei gioielli. Le telecamere di sorveglianza del negozio hanno ripreso la scena: è entrato fingendosi un cliente, si è fatto mostrare alcuni gioielli, all'improvviso ha colpito la donna ed è scappato.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni