sabato 10 dicembre | 02:43
pubblicato il 19/set/2014 12:00

Omicidio Sarah Scazzi, 14 novembre inizia il processo d'appello

In primo grado ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano

Omicidio Sarah Scazzi, 14 novembre inizia il processo d'appello

Taranto, 19 set. (askanews) - Inizierà il 14 novembre prossimo il processo d'Appello per l'omicidio di Sarah Scazzi, la quindicenne strangolata ad Avetrana il 26 agosto del 2010. Il processo di secondo grado si celebrerà davanti alla corte d'Assise d'Appello presieduta dal giudice Rosa Patrizia Sinisi della sezione distaccata di Taranto della Corte d'Appello di Lecce. Per l'omicidio ed il sequestro di persona di Sarah Scazzi, il 20 aprile del 2013, la corte d'Assise di Taranto ha condannato all'ergastolo Sabrina Misseri e Cosima Serrano, rispettivamente cugina e zia della vittima. Per la soppressione del cadavere della nipote, è stato condannato ad otto anni di carcere Michele Misseri, lo zio della vittima che da circa tre anni si proclama autore del delitto. Sei anni la condanna per Carmine Misseri e Cosimo Cosma (poi deceduto), fratello e nipote di Michele Misseri, accusati di aver aiutato il contadino a nascondere il cadavere in un pozzo. Due anni la condanna (con due mesi di interdizione dalla professione) per l'avvocato Vito Russo, primo legale di Sabrina Misseri, accusato di intralcio alla giustizia. Condanne fra un anno ed un anno e quatto mesi per tre persone accusate di favoreggiamento: si tratta di amici e parenti del fioraio Giovanni Buccolieri, l'uomo che avrebbe assistito alla scena del sequestro di Sarah da parte di Cosima e Sabrina. Il testimone ritrattò la sua versione sostenendo di averla solo sognata ed i tre imputati condannati avrebbero sostenuto la versione di comodo del sogno. Buccolieri a giugno scorso ha ricevuto l'avviso di conclusione delle indagini e rischia il processo per false dichiarazioni al pm.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina