mercoledì 22 febbraio | 10:30
pubblicato il 22/apr/2011 14:50

Omicidio Rea/ Trovata seconda sim, si punta su pista passionale

Indagini su card sconosciuta al marito trovata tra vestiti a casa

Omicidio Rea/ Trovata seconda sim, si punta su pista passionale

Ancona, 22 apr. (askanews) - Novità che potrebbe portare a una svolta nel caso dell'omicidio di Carmela Rea. Gli inquirenti hanno trovato una seconda sim-card della ragazza, a casa tra i suoi vestiti, di cui il marito non era a conoscenza. E, da quanto emerge dall'esame autoptico condotto ieri dall'anotomopatologo Adriano Tagliabracci, alcuni colpi sarebbero stati inferti sul cadavere a morte già sopraggiunta. A questo punto prende sempre più corpo l'ipotesi del delitto passionale, mentre pare indebolirsi la pista del serial killer. La Rea sarebbe stata uccisa d'impeto e senza premeditazione: è stata percossa fino a sfigurarle il volto, ma non ci sono segni di violenza sessuale. Gli investigatori continuano a indagare sulle conoscenze della donna e sulla misteriosa telefonata arrivata il 20 aprile, il giorno dopo la scomparsa, alle forze dell'ordine per segnalare il corpo, telefonata partita da Teramo. Il cadavere è stato trasportato nel luogo del ritrovamento in un secondo momento e l'uccisione sarebbe avvenuta almeno otto ore dopo la scomparsa in un altro luogo. C'è un provvedimento avviato contro ignoti per omicidio e le procure di Teramo e Ascoli Piceno hanno a disposizione solo la testimonianza del marito della Rea, Salvatore Parolisi, presente al momento della scomparsa. Sotto analisi anche il liquido rinvenuto nella siringa che era infilzata sul cadavere all'altezza del seno e la ferita sulla coscia destra che ricorderebbe vagamente uina svastica. La donna, morta per dissanguamento a seguito di 35 coltellate inferti dal suo assassino su tutto il corpo, con particolare accanimento sul tronco e sulla gola, era sparita da Colle San Marco, nell'ascolano, durante una passeggiata con il marito e la figlia. Aveva detto di dover andare in bagno nel vicino chiosco, dove però non è mai arrivata.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%