sabato 03 dicembre | 13:21
pubblicato il 25/giu/2011 13:32

Omicidio Rea/ I pm: Disposto il divieto di pubblicazione atti

Divieto riguarda interrogatorio e accertamenti irripetibili

Omicidio Rea/ I pm: Disposto il divieto di pubblicazione atti

Ascoli Piceno, 25 giu. (askanews) - E' stato disposto dalla Procura di Ascoli Piceno il divieto di pubblicazione degli atti relativi all'inchiesta dell'omicidio di Melania Rea, nell'ambito della quale è indagato il marito Salvatore Parolisi. La Procura ha disposto in particolare il divieto di pubblicazione degli atti e di tutti i contenuti relativi all'interrogatorio di Salvatore Parolisi, sentito ieri in veste di indagato dai pm, e di tutti gli accertamenti irripetibili relativi all'inchiesta, tra cui la perizia medico-legale del professor Adriano Tagliabracci e i risultati degli esami del Ris. Lo hanno reso noto oggi i pm Umberto Monti ed Ettore Picardi, due dei magistrati del pool ascolano che coordinano le indagini sull'omicidio di Melania Rea. No comment, da parte degli inquirenti, sui possibili sviluppi dell'inchiesta. Il divieto di pubblicazione non riguarda comunque gli accertamenti sul traffico telefonico, in quanto ripetibili.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari