venerdì 09 dicembre | 03:54
pubblicato il 14/feb/2012 10:21

Omicidio nel torinese, confessa l'assassino, movente passionale

Trovata l'arma del delitto nella zona industriale di Collegno

Omicidio nel torinese, confessa l'assassino, movente passionale

Torino, 14 feb. (askanews) - "L'ho fatto per gelosia". Ha confessato l'omicidio di Moreno De Lillo, Diego P., operaio di à23 anni di Collegno (Torino), fermato questa notte àdai carabinieri. à Il ragazzo si era invaghito della ragazza romena di 25 anni con cui la vittima conviveva dal mese scorso. La ragazza, sentita dagli inquirenti, ha dichiarato che tra lei e l'assassino conosciuto lo scorso settembre, c'era solo un rapporto di amicizia. Recuperata dai carabinieri anche l'arma del delitto, un coltello con lama di 29 centimetri, rinvenuta su indicazione dell'assassino ànella zona industriale di Collegno. à Secondo gli inquirenti, De Lillo si trovava in casa sua, con la compagna e la sorella di lei. Ad un certo punto e' stato attirato in strada. Il campanello di casa infatti era stato bloccato con del nastro adesivo. àSceso in strada, De Lillo e' stato raggiunto da diversi fendenti mortali. à

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni