giovedì 23 febbraio | 19:30
pubblicato il 14/feb/2012 10:21

Omicidio nel torinese, confessa l'assassino, movente passionale

Trovata l'arma del delitto nella zona industriale di Collegno

Omicidio nel torinese, confessa l'assassino, movente passionale

Torino, 14 feb. (askanews) - "L'ho fatto per gelosia". Ha confessato l'omicidio di Moreno De Lillo, Diego P., operaio di à23 anni di Collegno (Torino), fermato questa notte àdai carabinieri. à Il ragazzo si era invaghito della ragazza romena di 25 anni con cui la vittima conviveva dal mese scorso. La ragazza, sentita dagli inquirenti, ha dichiarato che tra lei e l'assassino conosciuto lo scorso settembre, c'era solo un rapporto di amicizia. Recuperata dai carabinieri anche l'arma del delitto, un coltello con lama di 29 centimetri, rinvenuta su indicazione dell'assassino ànella zona industriale di Collegno. à Secondo gli inquirenti, De Lillo si trovava in casa sua, con la compagna e la sorella di lei. Ad un certo punto e' stato attirato in strada. Il campanello di casa infatti era stato bloccato con del nastro adesivo. àSceso in strada, De Lillo e' stato raggiunto da diversi fendenti mortali. à

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech